»

Gen 31

Come sapere se un sito è una truffa oppure no

 

Ciao, in questo articolo ti farò sapere come scoprire se un sito è una truffa oppure no!stop alle truffe

1) Utilizza i siti automatici che ti permettono di controllare la reputazione del sito. Puoi utilizzare www.urlvoid.com e anche http://safeweb.norton.com/ .

2) Guardare i prezzi e la percentuale di sconto applicata. Nessuno vi regala niente, partite da questo principio. Non esiste che qualche sito vi possa regalare il prodotto dei vostri sogni al 60 o 70% di sconto. Se costa così poco, un motivo ci deve essere, per forza. O il prodotto è falso, o non si tratta del modello esatto che volete voi, o non vi arriverà mai quello che state comprando. Se potete, prima di fare un qualsiasi acquisto su un sito sconosciuto, fate un giro su Amazon e Zalando e confrontate il prezzo proposto da questi due siti con quello del sito da cui volete acquistare. Se il prezzo del sito che avete scoperto è molto più basso di questi due, state molto attenti, perchè quasi sicuramente è una truffa.percent

3) Controllate se il sito da cui volete acquistare è iscritto a TrovaPrezzi. TrovaPrezzi è un potentissimo e comodissimo motore di ricerca che vi consente di cercare il prodotto dei vostri sogni al prezzo più basso del web. Non tutti i siti che vendono online sono iscritti su TrovaPrezzi e, se il sito da cui volete comprare non è iscritto, è meglio starci lontano. Solo i siti più affidabili e sicuri sono su TrovaPrezzi, quindi se il vostro non è presente un motivo ci sarà. trovaprezzi-logo

4) Cercare informazioni sulla società o sul sito internet da cui volete acquistare. Ad esempio, è importante controllare il testo scritto in fondo alla pagina del sito internet, scoprire il nome della società dietro al sito e magari anche un’indicazione di partita IVA o simile. Un negozio, anche se straniero, deve sempre fare capo ad una società, il cui nome può essere facilmente cercato su Google per trovare anche un numero di telefono, un indirizzo e qualche informazione identificativa.

5) Controllate se il sito ha una pagina per i contatti, se ci sono informazioni su “Dove Siamo” e se ha pagine Facebook, Twitter e simili. Un sito che vi vuole fregare, ovviamente non avrà mai una pagina in cui indica dove si trova (o magari ne ha una fittizia). Nello stesso modo, se è presente una pagina Facebook o Twitter, controllate se è aggiornata, i commenti degli utenti, cosa scrivono gli amministratori. Se un sito è serio e gestisce anche una pagina social, sicuramente ci saranno vari aggiornamenti di stato recenti e, soprattutto, ci saranno domande, commenti e risposte dei vari utenti che hanno comprato da quel sito. Leggeteli, vi torneranno molto utili.

6) Analizzare il nome del dominio. Se si cerca il nome del sito su Google e si trovano vari siti simili con dominio simile come, ad esempio: buy-cheap-shoes.com, buycheapshoes.com, super-cheap-shoes.com, jordanairmaxshop.com o simili, meglio evitare di comprare da lì, perchè vi stanno fregando. Un sito web legittimo non dovrebbe mai contenere la parola “economico” o il nome del marchio nell’indirizzo internet inoltre se esistono più siti simili significa che è un trucco per farsi trovare e imbrogliare più persone possibile.

7) Verificare il linguaggio e i testi. Un sito può anche contenere errori grammaticali, ma se questi sono tanti e grossolani, tanto che sembrano dovuti a una traduzione automatica, allora meglio diffidare. Ovviamente è meglio comprare da siti italiani, soprattutto se conoscete poco le lingue straniere. Fate molta attenzione ai siti cinesi, che spesso e volentieri vendono prodotti falsi o che vengono fermati in dogana.

8) Controllare i metodi di pagamento accettati. Un sito affidabile, che non ha niente da nascondere, accetta PayPal come metodo di pagamento, o in alternativa accetta spedizione con pagamento in contrassegno (pagate alla consegna). Se il venditore vi chiede pagamento con ricarica postepay o con invio di soldi tramite Western Union e simili, state molto attenti, perchè il rischio di truffa è altissimo.paypal

9) Provate a contattare il venditore. Provate a inviare una mail al venditore, provate a fargli qualche domanda, guardate se esiste un’assistenza clienti. Provate, magari, anche a chiamare il numero telefonico indicato, giusto per vedere chi vi risponde e cosa vi dice.

10) Parlatene con i vostri amici. Provate a parlare con i vostri amici del sito da cui volete acquistare, magari qualcuno lo conosce e vi può raccontare la sua esperienza. Tentar non nuoce.

Con questi consigli il rischio di essere truffati online si abbasserà notevolmente. Ovviamente, però, molto dipende anche dal vostro buonsenso: prima di dare soldi a uno sconosciuto che vi promette prodotti a prezzi bassissimi, pensateci molto bene e leggete questi consigli.

Articolo preso da altre fonti.

Come sapere se un sito è una truffa oppure noultima modifica: 2015-01-31T12:31:44+01:00da thezerogame
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento